Intervento sperimentale nelle cenosi con abete bianco (Abies alba Mill.) nel territorio del Parco Nazionale del Pollino

Domenico Pierangeli, Amalia Gialdini, Nicola Guarino

Abstract


La gestione forestale di un’area protetta in Italia, in considerazione delle ampie superfici forestali ricadenti in dette aree, ha oggi un ruolo fondamentale come attività in grado di cucire il rapporto tra le esigenze di tutela ambientale e le necessità delle popolazioni locali. A tal proposito, risulta molto interessante lo studio delle cenosi con abete bianco nel Parco Nazionale del Pollino. Il primo passo del presente lavoro è stato quello di ricostruire le vicende dei boschi attraverso un’indagine storica. Successivamente, all’interno del bosco sono state individuate sei aree sperimentali rappresentative delle cenosi con partecipazione della specie. I dati rilevati, confrontati con la letteratura disponibile, mostrano la necessità di interventi selvicolturali per tutelare il delicato equilibrio dell’abete bianco in cenosi miste con faggio e cerro. I primi risultati evidenziano il potenziale valore dell’area di studio da diversi punti di vista: economico, naturalistico, forestale, scientifico e didattico.

Keywords


storia del bosco; Parco Nazionale del Pollino; abete; faggio; selvicoltura naturalistica

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali

The Journal is published online according to the Creative Commons Attribution-Non Commercial 4.0 International (CC BY-NC 4.0) license (https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/).