Conservazione della diversità genetica e Global Change

Raffaello Giannini

Abstract


I cambiamenti climatici, che sono ormai visibili e che si prevedono in aumento, possono giocare, anche in tempi brevi, un ruolo fondamentale nella funzionalità degli ecosistemi forestali soprattutto se questi sono localizzati in aree così dette vulnerabili tra le quali viene indicato il Bacino del Mediterraneo. Va da sé che una migliore conoscenza delle interazioni tra cambiamenti climatici e biomi terrestri è punto focale anche per definire linee guida per una futura programmazione e gestione dell’uso del territorio e delle sue risorse.


Keywords


diversità genetica; alberi forestali; conservazione; Global Change

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali

The Journal is published online according to the Creative Commons Attribution-Non Commercial 4.0 International (CC BY-NC 4.0) license (https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/).