RISULTATI PRELIMINARI SULL'ANALISI DELLE TECNICHE DI RIMBOSCHIMENTO NELLA SICILIA MERIDIONALE

Tommaso La Mantia, Donato Salvatore La Mela Veca, Marco Marchetti, Giuseppe Barbera

Abstract


Le zone meridionali d'Italia sono interessate a processi di desertificazione comuni a buona parte del bacino del Mediterraneo. Questi processi sono strettamente legati alla rarefazione della vegetazione boschiva. A partire dalla metà del secolo scorso sono stati avviati delle imponenti opere di rimboschimento che hanno consentito di ricostituire nelle regioni meridionali e in Sicilia in particolare una significativa superficie boscata. L'azione di fattori di disturbo crescenti come gli incendi e, nel contempo, la necessità di rimboschire aree sempre più difficili per le condizioni ambientali necessita della messa a punto di tecniche appropriate. Inoltre, le nuove funzioni alle quali il bosco è chiamato, conservazione della biodiversità innanzitutto, pongono la necessità di procedere alla rinaturalizzazione delle formazioni artificiali e/o di rimboschire facilitando questi processi. Occorre quindi procedere ad un monitoraggio degli impianti esistenti, specialmente di quelli realizzati in tempi recenti per valutare la validità, complessivamente intesa, delle tecniche applicate. Le indicazioni che da questa analisi provengono, nonché l'attenta valutazione delle esperienze passate, consentono di affermare che non possano trarsi delle indicazioni generalizzabili ma come, piuttosto, sia necessario modulare i tre fattori principali (specie utilizzata, tecniche di impianto, tecniche di gestione) in funzione delle diverse condizioni ambientali.


Keywords


rimboschimenti; Sicilia Meridionale;

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali