IL GOVERNO DELLE ACQUE

Alberto abrami

Abstract


L’autore evidenzia inizialmente la portata innovativa della legge 5 gennaio 1994 N°36 che ha reso pubbliche tutte le acque, facendo in tal modo venir meno la distinzione codicistica tra acque pubbliche e acque private. E ciò a prescindere dalla considerazione che l’acqua abbia o meno attitudine all’uso pubblico. L’autore rileva come la norma abbia operato un giudizio di valore in forza del quale emerge il significato del bene acqua come riserva da conservare. Vengono quindi analizzati gli strumenti approntati dal legislatore per il governo di tutte le fasi del ciclo dell’acqua; governo che nella sua concreta attuazione, utilizza apposite strutture di gestione le quali agiscono secondo criteri imprenditoriali.


Keywords


legislazione; gestione acqua;

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali