SPERIMENTAZIONE DI UN SISTEMA INTEGRATO DI INDICI PER IL MONITORAGGIO DELLA DIVERSITÀ STRUTTURALE IN SOPRASSUOLI FORESTALI

Piermaria Corona, Paolo Calvani, Barbara Ferrari, Andrea Lamonaca, Luigi Portoghesi, Manuela Plutino

Abstract


La diversità strutturale all’interno dei soprassuoli forestali può essere sinteticamentedescritta in funzione di tre componenti principali: la diversità spaziale orizzontale, caratterizzatadalla distribuzione sul terreno dei fusti arborei; la diversità dendrologica, creatadalla mescolanza delle specie arboree; la diversità dimensionale, dovuta alla differenziazionediametrica dei fusti arborei. Negli ultimi anni, vari Autori hanno proposto indicisintetici per la quantificazione di queste componenti. Scopo di questa nota è la presentazionedi una sperimentazione condotta in due fustaie di cerro dell’alto Lazio per la caratterizzazionedella loro diversità strutturale tramite un sistema integrato di indici di agevolerilevamento basato sulle relazioni tra alberi vicini. I risultati ottenuti indicano che ilsistema testato è facilmente applicabile in soprassuoli governati a fustaia e proficuamenteutilizzabile ai fini di monitoraggio inventariale e di descrizione particellare analitica inambito assestamentale, in associazione alle convenzionali metodologie dendrometriche.

Keywords


biodiversità dei soprassuoli forestali; diversità spaziale orizzontale; diversità dendrologica; diversità dimensionale; inventari forestali

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali

The Journal is published online according to the Creative Commons Attribution-Non Commercial 4.0 International (CC BY-NC 4.0) license (https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/).