PINO INSIGNE E DOUGLASIA NELL’ARBORICOLTURA DA LEGNO SU TERRENI MARGINALI ALL’AGRICOLTURA

Lorenzo Arcidiaco, Orazio Ciancio, Vittorio Garfì, Vittoria Mendicino, Giuliano Menguzzato

Abstract


Nel presente lavoro vengono analizzati alcune piantagioni di pino insigne e douglasia realizzati nell’azienda Cemola (provincia di Salerno) su terreni marginali all’agricoltura. I risultati conseguiti, a venti anni dall’impianto, confermano l’idoneità di tali terreni ad essere utilizzati per la coltivazione di specie forestali. Va fatto rilevare, però, che tali risultati sono stati raggiunti a seguito dell’applicazione di moduli colturali sofisticati tipici dell’arboricoltura da legno e alla scelta di postime selezionato, nel rispetto di quelle che sono le esigenze ecologiche delle varie specie.


Keywords


rimboschimenti, moduli colturali, produzione, protocollo di Kyoto

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali