Esperienze di sviluppo rurale in un GAL dell'Appennino ligure: gestione forestale partecipata

Paolo Derchi, Adriano Stagnaro

Abstract


L’esperienza decennale di gestione forestale e del territorio nelle aree appenniniche fornisce indicazioni utili per le attività di pianificazione di uso del suolo e fa riflettere sull’opportunità di sviluppare filiere corte foresta-territorio. La gestione integrata delle attività ha reso possibile un’articolata collaborazione fra differenti attori della filiera corta: proprietari forestali, agricoltori, comunità, imprese di trasformazione del legno, amministratori locali e tecnici. Questo contributo descrive le attività svolte dal Consorzio forestale Valli Stura e Orba, un soggetto misto a prevalenza privata: sviluppo delle energie rinnovabili (impianti di teleriscaldamento), pianificazione e gestione forestale (GFS e Catena di Custodia PEFC, Natura 2000), valorizzazione del legno (nuovi prodotti artigianali e acquisti verdi pubblici - GPP), gestione del territorio, miglioramento della meccanizzazione forestale e imprese di servizio forestale. Le attività svolte nell’Appennino con un buon grado di trasferibilità potrebbero fornire un nuovo approccio alla gestione partecipata delle foreste e del territorio con rispetto per l’insieme di piccoli proprietari forestali privati e per il beneficio della comunità locale.


Keywords


L’esperienza decennale di gestione forestale e del territorio nelle aree appenniniche fornisce indicazioni utili per le attività di pianificazione di uso del suolo e fa riflettere sull’opportunità di sviluppare filiere corte foresta-territorio. La gestion

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali