Strategie integrate per le aree interne e montane italiane: dai piani forestali di indirizzo territoriale alle reti di imprese

Mario Colonico, Luca Di Salvatore, Umberto Di Salvatore, Piermaria Corona

Abstract


Le aree interne e montane sono territori caratterizzati da condizioni di svantaggio infrastrutturale e socioeconomico, ma al contempo ricchi di importanti risorse ambientali e culturali. La strategia nazionale per le aree interne e altre previsioni introdotte recentemente dal legislatore hanno l’obiettivo di valorizzare il capitale naturale e umano presente nelle aree interne. In questo contesto, il presente lavoro mira a indagare se e come il piano forestale di indirizzo territoriale (PFIT), introdotto dal recente Testo unico in materia di foreste e filiere forestali, possa costituire un utile strumento per individuare le potenzialità di quei territori (interni e montani) che costituiscono la più grande infrastruttura verde del Paese, e indirizzarne lo sviluppo. In particolare, viene discusso come l’analisi conoscitiva e gli interventi connessi ai PFIT possano stimolare la creazione di reti di imprese tra le organizzazioni produttive localizzate nelle aree interne.


Keywords


aree interne; piani forestali di indirizzo territoriale; reti di imprese; contratto di rete

Full Text PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright © Accademia Italiana di Scienze Forestali